Fiori da regalare per ringraziamenti

gerbere x ringr

Saper ringraziare è un dono, non è una debolezza, al contrario è una forma di riconoscenza che scaturisce dal cuore che ci innalza ed eleva.

Un esempio di composizione da regalare e per dimostrare la propria gratitudine può essere un semplice ma elegante Bouquet di fiori misti arricchito da gerbere di colore rosa. Per rendere più completo il mazzo si può aggiungere qualche articolo che esprima al meglio l’affetto nei confronti di chi li riceve.

I fiori, simbolo di eleganza e nobiltà d’animo, rappresentano nel migliore dei modi la riconoscenza e garantiscono un’eccellente figura.

Nelle diverse situazioni e circostanze è bene trovare un omaggio floreale che sia adatto.

Per ringraziare dell’ospitalità è consigliabile inviare una pianta immediatamente dopo essersene andati: una pianta di Spathiphyllum o di Yucca potrebbero essere ideali per l’occasione.

Per ringraziare dell’invito a pranzo è più indicato inviare il bouquet di fiori un po’ prima del pranzo in modo che la casa venga abbellita al meglio. Il mazzo da regalare dovrebbe essere piccolo e poco ingombrante ed intonarsi con l’arredamento della casa.

Per ringraziare dell’invito a cena ci sono diverse opzioni di scelta: una pianta di azalea esprime gioia per questo invito inaspettato, le rose rosse sono indicate per due fidanzati, buoni amici o parenti stretti, una pianta d’orchidea molto fine e delicata, la calla per essere galanti e raffinati con una persona che si conosce ancora da poco tempo, il girasole è un fiore stravagante e bizzarro una simpatica idea per una coppia di amici, se invece l’invito è più importante e impegnativo si può comodamente regalare una splendida pianta di Bonsai che durerà tutta la vita.

Ecco di seguito alcune celebri frasi di ringraziamento da accompagnare al vostro omaggio floreale.

È un segno di mediocrità quando dimostri la tua gratitudine con moderazione. (Roberto Benigni)

Noi siamo facili a chiedere, ma non a ringraziare. (Padre Pio)

Vale la pena di sperimentare anche l’ingratitudine, per trovare un uomo riconoscente. (Seneca)

Quando lei ti lascerà perché avrà trovato due occhi più belli dei tuoi, altre mani da stringere, un’altra bocca da baciare… non odiarla, ma ricorda i momenti che avete passato insieme e ringraziala… perché lei ti ha dato un poco della sua vita. (Jim Morrison)

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>