Spedire fiori in Thailandia

 

 

 

La Thailandia, ufficialmente il Regno di Thailandia, è uno Stato del sud-est asiatico, confinante con Laos e Cambogia a est, golfo di Thailandia e Malesia a sud, con il mare delle Andamane e la Birmania a ovest e con Birmania e Laos a nord. La Thailandia è nota anche come Siam, che fu il nome ufficiale della nazione fino al 24 giugno 1939 e venne anche utilizzato dal 1945 fino all’11 maggio 1949, data della definitiva assunzione dell’attuale denominazione. La parola Thailandia deriva da thai, aggettivo che significa “libero” o “indipendente” nella lingua thailandese. Alcuni abitanti, in particolare la considerevole minoranza cinese, continuano a usare il nome Siam. La Thailandia è diventata tra gli anni ’80 e ’90 uno dei nuovi paesi industrializzati ed è economicamente considerata una media potenza a reddito medio; i settori chiave dell’economia thailandese sono soprattutto il settore turistico, manifatturiero e l’export.thailandia

Testimonianze di ritrovamenti archeologici confermano che la regione era già abitata nel paleolitico, circa 40.000 anni fa. Le prime civilizzazioni che si stanziarono risentirono dell’influenza della cultura indiana, fra queste il regno “pre-khmer” di Funan, che si affermò circa 2.000 anni fa, e le città-Stato Dvaravati, fondate principalmente dal popolo mon, che nacquero attorno alla metà del I millennio con il declino di Funan e diffusero il Buddhismo. In seguito l’Impero Khmer, nato nell’odierna Cambogia, si espanse ai danni dei principati Dvaravati, conquistò buona parte del territorio dove adesso c’è la Thailandia e diffuse nuovamente l’Induismo. Il dibattito accademico sulla provenienza dei popoli tai è ancora in corso: negli ultimi decenni, sulla base di studi linguistici, vari studiosi hanno sostenuto che i popoli tai provengono da un’area che oggi appartiene alla regione cinese del Guangxi. Sotto la spinta di altri popoli provenienti da nord, nel I millennio i tai avrebbero cominciato un processo di migrazione verso sud. Nel corso dei secoli successivi si sarebbero stabiliti in tutta l’Indocina settentrionale, arrivando fino all’odierno Stato indiano dell’Assam. Una delle prime etnie di questi popoli furono i tai yuan, fondatori nel 638 nell’odierna Thailandia del Nord del piccolo Regno di Hiran, che cadde sotto l’influenza Dvaravati. Avrebbe in seguito raggiunto l’autonomia diventando prima il Regno di Ngoenyang e, alla fine del XIII secolo, il potente Regno Lanna. Altri tai finirono per stanziarsi nel bacino del Chao Praya, nel centro dell’odierna Thailandia.

Spedire fiori in Thailandia è facile e conveniente con il nostro servizio di consegna a domicilio di fiori e piante in tutte le città del Paese; in questo modo saremo in grado di confezionare i migliori bouquet e le più originali composizioni floreali grazie ai nostri fioristi affiliati in tutto il mondo. Il nostro servizio che offre InternationalFlora è comodo e a portata di click: senza perdere tempo e molto denaro riuscirete a fare felici tantissime persone in tutte le occasioni anche a molti kilometri di distanza. Non perdete altro tempo e regalate un sorriso a chi purtroppo è lontano da voi: spedire fiori in Thailandia non è mai stato così facile! Il nostro servizio di invio internazionale vi permetterà di consegnare il bouquet che più vi piace che troverete nella vasta scelta del nostro catalogo e per addolcire e rendere ancora più originale il vostro omaggio floreale, potrete aggiungere una scatola di cioccolatini o, meglio ancora, una deliziosa torta preparata dai nostri pasticceri di fiducia.

Le principali città della Thailandia in cui garantiamo la consegna sono: Bangkok, Nonthaburi, Nakhon Ratchasima, Chiang Mai, Hat Yai, Udon Thani.