Guzmania: cura e mantenimento della pianta che depura l’aria

Guzmania: cura e mantenimento della pianta che depura l’aria

6 Agosto 2021 Off Di admin

Curiosità e segreti della Guzmania, la sua cura e il suo mantenimento

Dotata di un fascino singolare, ha ciuffi di foglie, le brattee, che sembrano fiori e che cambiano colore. La Guzmania è una pianta tropicale sempreverde della famiglia delle Bromeliacee che è la stessa di cui fa parte l’Ananas. Le sue infiorescenze tubolose possono essere di svariati colori, accesi e brillanti e possono durare anche fino a sei mesi. All’interno delle brattee nascono piccoli e gradevoli fiori che si presentano nel periodo invernale e che non vivono molto. Molto amata come pianta d’appartamento, per la Guzmania la cura e il mantenimento non richiedono particolari abilità. Questa pianta è infatti abbastanza resistente, basta seguire qualche piccolo accorgimento.

Perché regalare una Guzmania

Bella da vedere, anche grazie ai suoi colori luminosi, il significato della Guzmania è direttamente collegato con il suo aspetto. Si usa donarla a qualcuno che si ritine dotato di fascino e unico, speciale. Altra buona ragione per regalare una Guzmania è che la cura e il mantenimento richiedono poco impegno e ben si adatta a crescere in vaso, in appartamento.

Guzmania: la cura e il mantenimento che le allungano la vita

Ecco alcuni consigli utili per far crescere bene la Guzmania, la sua cura e il suo mantenimento.

  • Attenzione alla temperatura. La Guzmania ama il caldo e prospera oltre i 37 gradi. Nel periodo invernale vive quindi bene in appartamento o in un luogo in cui la temperatura non scenda mai sotto i 15 gradi. Dovendo indicare una temperatura ideale possiamo fissarla sui 15 gradi.
  • Ama la luce, ma non diretta. Il luogo ideale dove posizionare la Guzmania è al riparo dalla luce diretta dei raggi solari, ma comunque in una posizione bene illuminata. La luce diretta fa infatti perdere colore alle brattee.
  • Acqua sì, ma priva di calcare. Come tutte le piante la Guzmania ha bisogno di essere innaffiata, per crescere bene ha bisogno però di acqua priva di calcare. Il terriccio deve poi essere lasciato asciugare bene tra le innaffiature. La base fiorale, infatti, marcisce facilmente, specie quando la pianta è in fiore, se riceve troppa acqua. Nei periodi caldi va innaffiata più di frequente. Un eccesso di acqua può anche favorire L’attacco di parassiti come chiocciole e limacee, in particolare quando la pianta resta bagnata troppo a lungo.
  • Fertilizzante ogni tre innaffiature. Per far crescere sana a rigogliosa la Guzmania, preservando la brillantezza delle brattee, si deve dare alla pianta un fertilizzante a base di potassio, all’incirca ogni tre annaffiature. Il nutrimento va però somministrato però solo nel suo periodo di sviluppo.

Ti è venuto in mente qualcuno di speciale a cui regalare una pianta di Guzmania? Se la risposta è positiva, non pensarci due volte e acquista subito una bella pianta su International Flora, ti bastano pochi click per concludere l’ordine e inviarlo a domicilio!