carpino
Cura delle piante | Tagged , , , ,

Carpino

Il Carpino è un albero della famiglia delle Betulacee, molto alto, con corteccia liscia e foglie ovali. Il carpino si trova nei boschi italiani. Le parti usate sono le foglie raccolte in primavera. Il Carpino cura le infiammazioni della gola. Contro le infiammazioni si fanno gargarismi con un decotto di foglie in acqua.

cannella-natale
Cura delle piante | Tagged , , ,

Cannella

La Cannella è un albero sempreverde della famiglia delle Lauracee. Ha foglie scure verdi, con venature rossastre. Fiori piccoli e verdi. La cannella si trova in Asia e in America del Sud. Le parti usate sono la corteccia degli alberi giovani. La cannella cura l’anemia, l’influenza. E’ un ricostituente. Nell’anemia si consiglia un elisir di cannella, china e centaurea, macerate in marsala; in caso di influenza si prepara un infuso di cannella, liquirizia ed eucalipto in acqua bollente. La cannella è usata anche in gastronomia e pasticceria.

boldo
Cura delle piante | Tagged , , ,

Boldo

Il Boldo è un arbusto della famiglia delle Monimiacee. Il suo fusto può raggiungere l’altezza di qualche metro. Ha foglie ruvide al tatto, molto aromatiche. Il suo profumo ricorda quello della menta. Il Boldo è originario del Cile e viene importato in Italia. Le parti usate sono le foglie raccolte in autunno. Cura i calcoli biliari. Per i calcoli biliari si prepara un decotto di foglie in acqua bollente. Il nome di Boldo deriva da quello di D. Boldo, il botanico spagnolo che per primo lo descrisse.

flower-cake
Fiori per occasioni, Ricorrenze, Tipologie di Fiori | Tagged ,

I consigli per una splendida composizione floreale

Sfatiamo il pensiero comune che associa i crisantemi al periodo dei defunti. I crisantemi ci sono di diverse qualità, si presenta sotto tanti aspetti e tante forme e spesso viene anche confuso, non sempre si identifica in maniera tradizionale con il crisantemo che si vede di solito ai cimiteri. La tradizione italiana lo trova adatto, data la sua fioritura in tardo autunno, ai campi santi, ai cimiteri, anche per la sua lunga durata. In tutto il mondo invece il crisantemo è simbolo di vita. Questo ci mostra come il significato dei fiori non sia mai univoco. E’ un fiore che ha delle origini proprio orientali quindi Cina e Giappone, lì è addirittura considerato un fiore di Stato, usato per tutte le cerimonie e ricorrenze. Usato anche per una nascita, augura lunga vita, è di buon auspicio. Quella che può sembrare una flower cake, ossia una torta a più piani con crisantemi a bottoncini che meglio si prestano per composizioni compatte, sferiche e sagomate come in questo caso. Ha questa funzione tappezzante.